Attività e iniziative istituzionali e dalle Sezioni

Continua l’assistenza telefonica e via e-mail ai pazienti che sollecitano informazioni e consigli utili per la loro malattia.

Dalla Sede ogni Martedì e Giovedì, dalle 14.30 alle 17.30 sono disponibili la Sig.ra AnnaMaria Beretta e il Dr. Pierangelo Sgiarovello: Tel. 0239043451 – Cell. 342586144 – email: segreteria@sindromefibromialgica.it

Dalle Sezioni secondo i riferimenti e gli orari pubblicati.

Dopo l’ultima edizione di Giugno 2013 abbiamo inaugurato nuove Sezioni.
• A Pontedera la Sezione TOSCANA-VERSILIA in occasione della partecipazione al “Festival della salute”.

• A Rozzano (Mi) la Sezione LOMBARDIA 1 – MILANO.

• A Saronno (Va) la Sezione LOMBARDIA 4 – INSUBRIA.

• A Empoli la Sezione TOSCANA – EMPOLI.
Il Consiglio Direttivo nella riunione del 20 Dicembre 2013 ha approvato inoltre la costituzione della NUOVA SEZIONE – SARDEGNA – CAGLIARI.

Iniziative che si sono attuate con interessanti e, soprattutto utili, incontri tra pazienti associati e non associati per conoscere i Referenti e per ascoltare la voce di medici specialisti Reumatologi, Psicologi e Psichiatri.

Con il patrocinio della nostra Sezione TOSCANA – PISA e in collaborazione con ATMAR – PISA i nostri medici specialisti hanno partecipato attivamente a “The second clinical challenge in Rheumatology” Corso Nazionale “Fibromialgia e dolore cronico in Reumatologia la fibromialgia secondaria e patologie croniche: focus su forme infiammatorie articolari, autoimmuni, internistiche”.

Al Congresso della Società Italiana di Reumatologia S.I.R. a Napoli in Novembre dal nostro Stand informativo abbiamo avuto l’occasione di incontrare alcuni referenti delle nostre Sezioni e affrontare le loro problematiche organizzative e di conoscere nuove opportunità per avviare nuovi contatti per future Sezioni dove non ancora esistenti.

Contatti ufficiali tra la nostra Associazione e gli Assessorati Regionali alla Sanità delle Regioni Lombardia, Toscana e Veneto sono in corso alla data di stampa di questa edizione allo scopo di: ottenere il riconoscimento a livello Regionale della SFM.
Approvare mozioni a maggioranza dei Consigli Regionali che autorizzino i rispettivi Assessori alla Sanità a sottoporre in Conferenza Stato Regioni la necessità di un DDL per tale riconoscimento a livello Nazionale nel rispetto dei principi dei L.E.A. del disposto della Legge 38 – 15.03.2010.

Egidio Riva
Vicepresidente

Tutti i numeri de “Il Caleidoscopio”

Il Caleidoscopio numero 5 - giugno 2015