Eventi sezione Bagheria-Palermo – Festività

Concerto di Natale – Bagheria, 18 dicembre

Grande successo di pubblico ha riscosso il concerto organizzato da AISF ONLUS sezione Bagheria-Palermo grazie alla disponibilità dell’Ensemble del Liceo scientifico “G. D’Alessandro” di Bagheria che ha accolto con grande slancio l’invito a realizzare una serata per contribuire alla raccolta fondi per la ricerca sulla fibromialgia, patologia che colpisce molte persone e di cui ancora non esiste una cura risolutiva.

L’Ensemble diretta da Vincenzo Baldone, alunno del Liceo “D’Alessandro”, formata da un gruppo di alunni ed ex alunni del Liceo, è stata coadiuvata da alunni della SMS “Scianna” di Bagheria, del Conservatorio “Bellini” di Palermo, da componenti della banda “Pietro Mascagni” di Aspra e dai proff. Giuseppe e Francesco Baldone; tutti quanti hanno sposato con grande sensibilità il fine dell’iniziativa, contribuendo al buon esito del concerto ed aiutando AISF.

Il 18 Dicembre, presso la chiesa di San Domenico di Bagheria, il numeroso pubblico presente ha potuto così ascoltare brani tratti dalla tradizione classica e colonne sonore di Ennio Morricone tratte da films di successo, per poi passare ai brani più famosi della tradizione natalizia che hanno coinvolto i presenti in un’atmosfera magica caratterizzata dalle note che armonicamente risuonavano suscitando emozioni tra gli spettatori . Molto toccante l’intermezzo che ha visto protagonisti Francesco Guida e Violetta Vaccaro, alunni del laboratorio teatrale del Liceo “D’Alessandro”, che hanno recitato un dialogo sul valore del Natale nei tempi moderni. Molto suggestivo il finale con la tradizionale “White Christmas” cantata da Irene Miosi, alunna del Liceo, sulle note suonate dall’Ensemble. La serata è stata presentata da Sophia Scimeca e Marco Chinzi, anche loro alunni del Liceo.

Gli applausi finali e la standing ovation del pubblico hanno decretato il raggiungimento dell’obiettivo prefissato: riuscir, attraverso la musica a sensibilizzare l’opinione pubblica verso coloro che soffrono di questa patologia e non solo, dimostrando come un’ottima sinergia tra il mondo della scuola e l’associazionismo può veramente riuscire in grandi imprese.

A fine serata la responsabile AISF della sezione locale Giusy Fabio ha ringraziato con il dono di targhe ricordo il Dirigente scolastico prof. Pietro Rammacca per la disponibilità dimostrata, Vincenzo Baldone che con grande entusiasmo ha sposato questa iniziativa dimostrando grande senso di umanità e professionalità nello svolgimento del compito a lui assegnato, la prof.ssa Giuseppina D’Amico, vicepreside del Liceo, per il supporto organizzativo alla realizzazione dell’iniziativa, Rosella Scardina, socia AISF, per l’impegno profuso nell’organizzazione del concerto.

Un ringraziamento particolare è stato rivolto a tutti i componenti dell’Ensemble che hanno affrontato questa sfida con grande serietà e umanità, dando una grande mano a chi ha veramente bisogno, a dimostrazione che i nostri ragazzi sono in grado di abbracciare iniziative di alto senso civico.

Grazie veramente per l’arricchimento interiore che questa serata ha dato a tutti i presenti e a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell’iniziativa!

Prof.ssa Giuseppina D’Amico

Presepe vivente – Giuliana, 26-27 dicembre

A Giuliana (PA), un paese sul cucuzzolo della montagna situato nell’entroterra siciliano che già come aspetto è un presepe di per sè, si è svolta nelle giornate del 26 e 27 dicembre la tradizionale rappresentazione del Presepe vivente (vedi sito della manifestazione).

AISF ONLUS sezione Bagheria-Palermo era presente con il suo banchetto informativo per entrare a contatto con la folla accorsa in occasione dell’evento. E’ stata un’opportunità per iniziare a parlare di fibromialgia anche nella lontana provincia, in modo che più gente possibile possa sapere e conoscere. Il sindaco di Giuliana si è accostato al banchetto, ha voluto fare una donazione per la ricerca, si è mostrato interessato all’iniziativa e felice di ospitarci, invitandoci ogni volta volessimo per portare avanti la causa di AISF.

Ringrazio le pazienti fibromialgiche Angela e Sabina che mi hanno supportato nelle due giornate svolgendo al meglio il loro compito ️nonostante il gelo; ringrazio l’Amministrazione comunale e la Pro loco del paese che hanno permesso la nostra presenza.

Giusy Fabio