La sindrome fibromialgica: confronto tra esperti

Presso l’Ospedale di San Vito al Tagliamento PN, si è svolto il primo incontro ufficiale della sezione AISF Onlus – Pordenone FVG 1, dal titolo “La sindrome fibromialgica: confronto tra esperti”

Presso l’Ospedale di San Vito al Tagliamento (PN), si è svolto il primo incontro ufficiale della sezione AISF-ONLUS – Pordenone FVG 1, dal titolo “La sindrome fibromialgica-confronto tra esperti”.

Nella prima giornata del 4 ottobre, dopo l’introduzione del referente medico dr. Rucco, vi hanno partecipato con la loro relazione, la referente malati, il dr.Cassisi di Belluno come reumatologo, la dott.ssa Giannini  medico formatore del CEFORMED di Monfalcone-Trieste, come MMG e la dott.ssa Scalia fisioterapista della clinica reumatologica ospedale di Udine.

Tante sono state le domande da parte dei pazienti e partecipanti al corso.

Nella giornata dell’11 ottobre, lo psichiatra dr. Mirolo dell’ASS 6 ha dato spiegazioni utili sui farmaci adoperati per la SFM e sui comportamenti di noi malati.

Interessante l’intervento della dott.ssa Nosella anestesista che si è resa disponibile a parlarci del dolore cronico dal punto di vista dell’algologo.

Infine il dr. Rucco ci ha ben spiegato come psicoterapeuta, i vari modi di approccio e terapie per noi fibromialgici, per un miglioramento della nostra vita.

Abbiamo capito quanto sia importante la conoscenza della malattia per, appunto adattarsi alla malattia stessa.

Tutte queste relazioni utili anche se complicate nei termini medici, ci hanno fatto capire la pluralità dei sintomi che coinvolgono, oltre all’apparato muscolo-scheletrico, anche gli altri organi. Come pazienti abbiamo compreso come mai, nonostante cure mirate e seguite, non si trova miglioramento. Ora ne capiamo meglio la ragione e questo ci aiuterà a gestire nel modo migliore possibile, la nostra sofferenza.

Il fatto di esserci conosciute e parlare tra di noi “colleghe”, ci ha fatto sentire meno sole e ci siamo date appuntamento per una pizza insieme.

Un grazie speciale a tutti i medici partecipanti e al dr. Rucco che ha organizzato, nella speranza di incontrarci ancora.

Le “colleghe” fibromialgiche di AISF-Pordenone

 

 

da sinistra: dr. Cassisi, dott.ssa Scalia (fisioterapista Ospedale reumatologia Udine), Gabriella , dr. Rucco e dott.ssa Giannini (Ceformed Monfalcone-Trieste)