Novità concrete dal Parlamento per la Fibromialgia

Il Sottosegretario di Stato alla Salute on. Vito De Filippo risponde a un’interrogazione parlamentare dell’on. Paola Boldrini sull’inserimento della fibromialgia nei LEA (Livelli essenziali di assistenza)

Per il Consiglio Superiore di Sanità:

“La Fibromialgia e’ una patologia cronica, invalidante solo in alcuni casi e non necessariamente permanente. Non vi sono le condizioni per il suo inserimento nell’elenco delle malattie croniche di cui al decreto legge 329/99. E’ necessario un approfondimento scientifico per riconoscere e differenziare le forme più severe e le terapie eventualmente concedibili dal Sistema Sanitario Nazionale.”

Leggi l’estratto dell’articolo apparso su  ‘’quotidiano sanità.it’’ il 24 febbraio 2016, con particolare attenzione al capoverso  (evidenziato in verde da AISF  ONLUS)  che tiene aperta la porta a ulteriori sviluppi.