Riconoscimento della FM in Sicilia: il quadro della situazione

Cari amici,

viste le tante voci “incontrollate” che si susseguono in rete, a beneficio dei pazienti stessi vogliamo fare chiarezza sullo stato dell’arte del riconoscimento della Sindrome Fibromialgica in Regione Sicilia:

Per chi non avesse chiaro il quadro aggiornato della situazione riconoscimento in Sicilia informo che, come si evince anche da diversi comunicati stampa, l’Assessore Regionale alla Salute Ruggero Razza ha firmato il decreto per il riconoscimento della Fibromialgia con contestuale apertura di un tavolo tecnico

In tal modo si è data in pieno attuazione alla risoluzione presentata da AISF ONLUS a giugno 2017, approvata all’unanimità dall’Assemblea Regionale, con la quale si chiedeva: il riconoscimento della patologia; la redazione di un PDTA (percorso diagnostico-terapeutico-assistenziale); la creazione di un Registro regionale; presidi ambulatoriali mirati alla cura e gestione della fibromialgia; formazione in materia per il personale sanitario

Adesso si aspetta solo l’uscita del decreto, nato grazie al lavoro congiunto tra l’Assessorato alla Regione e AISF ONLUS, in Gazzetta Ufficiale

Il lavoro svolto da AISF ONLUS sta portando i frutti sperati

Giusy Fabio – Referente AISF ONLUS per la Sicilia

**

Leggi due articoli a corredo:

Il percorso multidisciplinare per affrontare la patologia

La giornata mondiale a Palermo con AISF